Certificazione di Lingua Inglese – Cambridge Assessment English

Una novità RFA per l’anno accademico 2018/2019 è la collaborazione con un partner d’eccellenza: la British Schools Roma Centro. Questa collaborazione garantisce agli studenti un riferimento diretto con uno dei più grandi centri in Italia per la certificazione linguistica, riconosciuto, fra gli altri, dal Ministero della Pubblica Istruzione, dal TELC e dall’Università di Cambridge, di cui è centro autorizzato esami.

Con l’intervento di docenti ed esaminatori madrelingua formatisi presso istituti internazionali, verrà fornita allo studente una preparazione mirata per il raggiungimento della certificazione di grado B2 (upper-intermediate), yn titolo riconosciuto dall’Università di Cambridge e da oltre 20.000 organizzazioni in tutto il mondo. Questo titolo che non ha bisogno di nessun rinnovo e garantisce quindi un vero e proprio passaporto linguistico. Per gli allievi RFA un’occasione un più che internazionalizza il Diploma rilasciato dall’Accademia.

Perché scegliere una certificazione Cambridge?

Come già detto, la certificazione Cambridge è riconosciuta da oltre 20.000 organizzazioni nel mondo. Ogni anno oltre 5,5 milioni di candidati sostengono esami Cambridge, un milione solo in Italia, avendo accesso ad un network globale di oltre 2.800 centri d’esame in 130 paesi ed oltre 50.000 centri di preparazione in tutto il mondo. Secondo il National Association of Colleges and Employers, il 73,4% dei datori di lavoro preferisce professionisti che conoscono altre lingue, in primis l’inglese; nel mondo, chi parla inglese guadagna in media dal 20 al 40% in più, senza contare che l’inglese è anche la lingua del cinema, oggi. Il certificato Cambridge non scade mai e non ha bisogno di alcun esame di rinnovo!

Come è strutturato l’esame Cambridge?

L’esame si divide in 4 aree:

  • Reading & Use of English, della durata di 1:15, pari al 40% del voto, (61 punti);
  • Writing, della durata di 1:20, pari al 20% del voto, (34 punti);
  • Listening, della durata di 00:40, pari al 20% del voto, (27 punti);
  • Speaking, della durata di 00:14 (in coppia), pari al 20% del voto (54 punti).

160 è il punteggio minimo per passare l’esame e aggiudicarsi un B2. In caso d’insuccesso (<160) al candidato verrà comunque conferito un certificato di grado inferiore (B1) o addirittura superiore (B2).