Valentina Raco

Costume

Valentina Raco

Sarta

Valentina Raco frequenta dal 2003 al 2007 il Centro Internazionale di Alta Moda Sartoriale, studiando modellistica e confezione femminile, si diploma nel Giugno del 2007 con il massimo dei voti. Nel 2005 realizza i costumi per “Altromondo”, film documentario per la regia di Fabiomassimo Lozzi. Nel 2007/2008 partecipa al laboratorio di costume teatrale tenuto da “Labcostume”, specializzandosi quindi in sartoria di costume, taglio e confezionamento storico, sartoria di scena, tinture e studio dei tessuti, decorazione, tecniche installative.

Nel 2008/2009 diventa sarta e assistente del costumista Emiliano Sicuro presso “Labcostume”, seguendo e realizzando vari progetti: “Rated X” per la regia di Angelo Pavia; “Enrico IV”, performance presso il Circolo degli Artisti; “La Tosca”, in esposizione per i 150 dalla nascita di Puccini; “39”, per la regia di Pascal La Delfa; “Sangue sul tartan”, regia Antonello Lotronto e Silvana Rossomando; “Fox upfront ‘08”, presentazione della stagione 2008/2009 del canale Fox; preparazione performance per i 100 anni del gruppo Acea; costumi per il progetto delle visite teatrali guidate “Alla scoperta di Ostia Antica”, regia Alessandro Rubinetti; ”Le sorelle Papin” regia Emanuela Dessy. Inoltre la collaborazione si sviluppa anche nell’ambito dell’insegnamento, con corsi di taglio e cucito base tenuti presso “Labcostume”, come integrazione al corso di costume.

Nel 2009/2010 inizia la collaborazione con la costumista Lisangela Sabbatella nella realizzazione di “Gastone”, ”Miseria e Nobiltà de Roma nostra” e “La bisbetica domata”, tutti per la regia di Sandro Felice Leo, come anche del videoclip “Società Segreta”, di Truceklan, Cole & Carter, per la regia di Mauro Russo.

Nell’estate del 2009 diventa la costumista e sarta per il tour operator “Sprintors”, operando nei villaggi di Djerba, Sharm el Shaik, Rodi, per la preparazione e messa a punto dei costumi per le varie performance dello staff di animazione. Nell’estate del 2010 si occupa invece della parte di costume e messa in scena delle perfomance dello staff di animazione per il tour operator “Eden Viaggi”, presso le sedi a Madhia, Squillace e Orosei, fino al 2012.

Nel 2012 fonda il laboratorio sartoriale e di costume “Fabric Factory atelier”, occupandosi della realizzazione e organizzazione dei costumi e abiti ideati dalle costumiste Lisangela Sabbatella e Federica Scipioni.

Vari i progetti svolti dal 2012 ad oggi: “Cafè Margot”, realizzazione costumi per la performance presso il caffè Letterario seguito da Skytv; sarta di preparazione e di scena per il videoclip “Entics” e “Ivan Grana” per la regia di Mauro Russo; realizzazione abito per shooting fotografico con Claudia Gerini, foto di Daniele Cruciani; sarta di scena per puntata zero di “The Place”, regia di Francesco Cinquemani, presentato al Roma Fiction fest 2012; realizzazione dei costumi per “Una moglie in prestito”, spettacolo teatrale per la regia di Luca Pennacchioni; sarta di scena per il calendario storico “Auto Ferrari”, foto di Daniele Cruciani; realizzazione costumi per lo spettacolo teatrale “Barbablu”, regia di Arianna Mattioli e Alessandro Marverti; realizzazione costumi per il progetto fotografico “Le donne di Picasso”, fotografa Cristina Vatielli; realizzazione del costume per lo spot “Liberty”, Limoncello, regia Alfredo Fiorillo; sarta di preparazione e sarta di scena per il film “Crushed live – il sesso dopo i figli”, regia di Alessandro Colizzi; realizzazioni dei costumi per spettacolo teatrale “Zio Vanja”, regia di Marco Bellocchio; realizzazione dei costumi per serie web “Larpers”, regia di Umberto Francia; sarta di preparazione per “Zio Giann” per Rai Fiction, sarta di preparazione e di scena per spot “Il contadino cerca Moglie” per il canale Fox, sarta per spettacolo “Bambolina” regia di Gianni Spezzano; sarta di preparazione per il film “Niente di serio”, con Claudia Cardinale, per la regia di Laslo Barbo.

Dal 2012 è insegnante del corso base e avanzato di taglio e cucito presso Fabric Factory, dove tiene e organizza lezioni individuali e collettive di confezionamento classico per moda e costume. Presso l’atelier realizza e confeziona abiti di taglio sartoriale italiano per privati, cerimonie varie e sposi. Si occupa anche della formazione sul campo di ragazze e ragazzi che intendono avvicinarsi al mondo sartoriale e del costume.