Marco Angelilli

Recitazione

Marco Angelilli

Drammaturgia del movimento

Si laurea con lode in Lettere, presso l’Università di Roma La Sapienza, con una tesi sul teatro di Peter Brook.

Dopo varie esperienze come attore, si dedica pienamente alla regia e alla creazione di pièces originali, lavora con musicisti e compositori e collabora con compagnie di teatrodanza.

Approfondisce la sua ricerca sulla voce con Kristin Linklater e sulla danza con Dominique Dupuy. Elabora, a partire dai principi del Metodo Feldenkrais, di cui è insegnante certificato, un suo particolare approccio al movimento.

Dal 2006 al 2015 ha curato i movimenti, le coreografie e il training attoriale di tutti gli spettacoli di Ricci/Forte: “Troia’s Discount”; “MetamorpHotel”; “Wunderkammer Soap”; “100% Furioso”; “Macadamia Nut Brittle”, “Pinter’s Anatomy”, “Grimmless”, “Imitation oh death”, “JG Matricule 192102”, “Darling e Raw”, “Reluctant and Rome”.

Nel 2007 mette in scena in prima assoluta “Il Principe Furente” di Ludovica Ripa di Meana.

Nel 2010/2011 è performer in “Blu” e “A Single Man” di Valentino Villa.

Nel 2012 cura il training e i movimenti scenici di La Pace Perpetua di Juan Mayorga, regia di Jacopo Gassman.

Nella stagione 2013/14 cura la preparazione fisica degli attori e disegna le coreografie dello spettacolo “Неистовый Роланд” per il Festival “Платформа” a Mosca.

Nel 2014 è maestro preparatore e autore dei movimenti per l’École des Maîtres, corso internazionale di perfezionamento teatrale.

Nel 2015 disegna la partitura fisica e le coreografie di “Credoinunsolodio” di Stefano Massini, interpretato e diretto da Miti Pretese per il Piccolo Teatro di Milano.

Nel 2016 è trainer e maestro dei movimenti per “Peccato Fosse Puttana” di John Ford diretto da Valentino Villa, con gli allievi del III anno del Corso di Recitazione dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”.

Nel 2016 è trainer e maestro dei movimenti per “28 battiti” di Roberto Scarpetti, prodotto dal Teatro di Roma.