Luca Pellegrini

Sceneggiatura

Luca Pellegrini

Sceneggiatura

Laurea in lettere, diplomato sceneggiatore al CSC, è stato assistente alla regia di Liliana Cavani (“Dove siete? Io sono qui”, 1992) e lettore di sceneggiature per Stefano Munafò (Rai-Cinemafiction) prima di dedicarsi prevalentemente alla scrittura.

Ha scritto con M.T. Venditti il lungometraggio “Quattro in amore”, vincitore del premio R.C.B.A.C.. Ha scritto per le soap-opera “Un posto al sole”, “Vivere” e “Centovetrine” (dal 1999 sino al 2015). Ha sceneggiato diversi cortometraggi (tra cui “Salomé”, di Filippo Soldi, con Antonella Elia e Roberto Alpi (2007) e “Prima della fucilazione”, di Salvatore Mereu).

Per il teatro ha scritto la commedia “Edward – mi hai aperto il cuore con un piede di porco”, in collaborazione con M. Abatantuono e M.T. Venditti (Teatro Brancaccino – ex Morgana – di Roma, 2005) e per la radio il programma “Chi è normale alzi la mano” (2013).

Ha pubblicato per la casa editrice L’Erudita il romanzo “Il cuore sempre” (2016). Come regista ha realizzato il documentario “Essere Divina” (2017), uscito nelle sale ad ottobre 2018. Ha inoltre tenuto lezioni sul dialogo nell’ambito della Scuola Fiction Mediatrade (2005) e lezioni di sceneggiatura e linguaggio filmico in alcuni licei di Roma (2017). Dal 2017 insegna sceneggiatura alla RFA (Roma Film Academy). Collabora come story editor e dialoghista per la fiction della RAI “Il paradiso delle Signore – daily” (2018).

È socio fondatore della “WGI – Writers Guild Italia”.

Formazione

Anno Corso e/o titolo
1997 Corso di formazione e riqualificazione per sceneggiatori RAI. Docenti: Gino Ventriglia, Luigi Forlai, Dara Marks, F. Scardamaglia.
1997 Corso di formazione per scrittori di serial presso la RAI di Via Teulada. Docenti: Linda Seger, Jurgen Wolff.
1994-1996 Diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia, corso di Sceneggiatura. Docenti: Age, Vincenzo Cerami, Nicola Badalucco e Antonella Grassi.
1994 Laurea in Lettere, con votazione di 110/110 e lode. Tesi in Storia e Critica del Cinema, relatore prof. Giovanni Spagnoletti. Titolo della tesi: “L’uomo, il mito, la psicanalisi: temi, simboli e strutture in cinque film di Liliana Cavani”.
1992 Corso di Pratiche Audiovisive tenuto da Gino Ventriglia, in collaborazione con il prof. Orio Caldiron, Università «La Sapienza».

Esperienze professionali

Anno Attività e/o evento
2018 Story Editor e Dialoghista per la fiction della RAI “Il paradiso delle Signore – daily”.
2018 Autore e regista del documentario “Essere Divina” (Divine Being).
2017 Docente di sceneggiatura alla RFA (Roma Film Academy).
2016 Pubblica il romanzo “Il cuore sempre”, per la casa editrice “L’Erudita”.
2001-2015 Supervisore ai dialoghi, story-liner e script-editor per la soap-opera: Centovetrine, in onda su Canale 5.
2013 Autore e speaker (con V. Vandilli e C. Mordanini) della trasmissione radiofonica: “Chi è normale alzi la mano”, in onda su 11 Radio.
2007 Sceneggia (con M. Teresa Venditti) il cortometraggio “Salomé”, regia Filippo Soldi, con Antonella Elia e Roberto Alpi, prodotto dall’I.M.A.I.E.
2004-2005 Co-autore della commedia: “Edward – mi hai aperto il cuore con un piede di porco”, scritta con M. Teresa Venditti e Michele Abatantuono. Tutto esaurito al teatro Brancaccino di Roma. Repliche in gennaio al Teatro Sala Umberto.
2002 Tiene lezioni sul dialogo nell’ambito della Scuola Fiction Mediatrade. Corsi di aggiornamento per docenti (sul linguaggio filmico) in varie scuole di Roma e de L’Aquila.
1999 Riceve il “Premio per la ricerca creativa” del Ministero Turismo e Spettacolo per la sceneggiatura originale “4 in amore” (poi divenuta “Choose me now”, opzionata da Enzo Giulioli e Marco Guidone dell’“Armando Testa”)
1999 Dialoghista, poi script editor, poi supervisore ai dialoghi per la soap-opera “Vivere”, Canale 5.
1998 Pubblica il trattamento cinematografico “La casa della mamma”, scritto con M. T. Venditti e Anna Cherubini, per la collana “Script” di Dino Audino.
1998 Sceneggiatore (con M. T. Venditti) del serial televisivo: “La famiglia Donati”, prodotto da Antonio e Pupi Avati, per Sat-2000.
1998 Lettore di sceneggiature per conto di Stefano Munafò, RAI – Cinemafiction,
1998 Tiene corsi di teatro nell’I.T.C. “L. Einaudi”, in Roma.
1997 Sceneggia il cortometraggio “Prima della fucilazione”, regia S. Mereu, in concorso al “Sacker Festival” di Nanni Moretti.
1996 Scrive i dialoghi per “Un posto al sole”, soap-opera di Rai 3.
1993 Sceneggiatura (scritta con Luisa Marini) del cortometraggio “Dram”. Tre premi alla rassegna romana “Luci della città”, Circolo degli Artisti.
1992 Assistente alla regia per il film “Dove siete? Io sono qui”, di Liliana Cavani.