Domenico Stante

Recitazione

Domenico Stante

Tecnica vocale

Ho iniziato la mia esperienza di attore a quindici anni e da allora ho costantemente coltivato questo impulso vitale. Studiando e lavorando con maestri della più diversa estrazione, ho percorso una strada eclettica e personale scoprendo e coltivando i miei talenti.

Un incontro decisivo è stato senz’altro quello con Susan Batson. Lei mi ha regalato la possibilità di esplorare ed esprimere ogni mia autentica verità che, da quel momento in poi, ho donato al personaggio che interpretavo sul set cinematografico come sulle tavole di un palcoscenico.

“Per un attore è necessario creare e non imitare. L’attore deve dire la verità.”

Susan Batson

A New York ho avuto la fortuna di conoscere Mary Setrakian, docente del dipartimento di canto del Susan Batson Studio, LLC. Tre anni dopo, grazie alla sua tecnica prodigiosa, al mio impegno e tanta dedizione, è nato «Napoli a modo mio», uno spettacolo musicale da solista. Nel 2015 ho debuttato con «L’uomo che canta, viaggio tra le voci di Sergio Endrigo».

Condividere la tecnica vocale di Mary Setrakian, che da oltre dieci anni pratico in modo costante da studente, da traduttore e da manager, è un grande onore per me ed è diventata una professione che esercito con estrema passione.

“Credo che la voce sia un canale spirituale. Apre un universo di comunicazione, creatività e intimità…”

Mary Setrakian

La passione è il motore di tutto, non lo dimentico mai, specialmente quando scelgo di metterla al servizio di una professione.

La tecnica di Mary Setrakian integra il canto con la recitazione partendo da un uso corretto economico e naturale della propria voce autentica e s si articola attraverso dieci elementi, cinque di canto e cinque di recitazione che si completano e si esprimono l’uno attraverso l’altro.

Collegamenti in rete